facebook gooplus twitter youtube pinterest

testata-interna

L’uomo nuovo:

il coraggio di un’etica nuova, sintesi tra eredità e libertà.

 

Si svolgerà sabato 24 e domenica 25 novembre 2018 nel Borgo di Tragliata (Roma-Fiumicino) un week end di Arte Esistenziale dal titolo: L'uomo nuovo: il coraggio di un'etica nuova, sintesi di eredità e libertà. Qui sotto riportiamo il primo invito, con alcuni dei temi in discussione. L'incontro sarà introdotto dalla visione del film "Paradiso amaro" (The Descendants), di Alexander Payne, con George Clooney. Pubblicheremo nei prossimi giorni la locandina completa, con la lettura del film e l'indicazione dei laboratori creativi di arte esistenziale.

L'uomo contemporaneo ha perso i vari punti di riferimento e di sicurezza su cui si è basata la vita delle generazioni precedenti.

I grandi racconti, religiosi, filosofici, politici, che orientavano le scelte di ognuno, inserendole acriticamente in una visione del mondo ben precisa, sono entrati in crisi.

L’illusione che le conquiste dei padri garantissero ai discendenti una crescita ed uno sviluppo progressivo si è scontrata con la realtà delle contraddizioni, dei rischi e dei conflitti che la crescente complessità comporta insieme alle nuove opportunità.

Eppure il momento attuale, nonostante i molti problemi che affliggono il mondo, per molti aspetti fondamentali (salute, benessere, aspettativa di vita, ricchezza, risorse, libertà, opportunità, ecc.) è forse il migliore in cui vivere per tutti, rispetto al passato, anche per coloro che sono più svantaggiati.

Il paradosso del mondo contemporaneo si è rivelato in tutta la sua drammaticità: enormi potenzialità creative coesistono con possibilità distruttive mai esistite prima.

L’esito di questa contraddizione non è scontato, ma dipende dalle nostre scelte e dalle nostre azioni, che determineranno il tipo di mondo in cui vivremo.

Perciò cresce enormemente la nostra responsabilità etica.

Quale posto occupa quindi il nuovo maschile in questo processo?

Se nel passato la legge del padre costituiva il punto di riferimento per uscire dal legame e dal caos materno ed affrontare il mondo, qual è oggi la funzione del nuovo maschile?

Pur raccogliendo l’eredità del padre, l’uomo attuale è chiamato ad operare le sue scelte in piena responsabilità e ad indirizzare le sue azioni nel rispetto di sé, della propria autenticità e libertà e del mondo in cui vuole vivere.

Occorre sviluppare il coraggio di un’etica nuova, sintesi di eredità e libertà.

Noi stessi raccogliamo l’eredità dei nostri padri e facciamo nostra la frase di Goethe che Freud ha ricordato nel suo testo/testamento: “Ciò che hai ereditato dai padri riconquistalo, se vuoi possederlo davvero”.

E noi aggiungiamo che, alla luce della proposta che facciamo, il possesso non basta, se vogliamo sviluppare creativamente l’eredità dei padri.

(Per saperne di più sui week end di Arte esistenziale, clicca qui.)

(Vedi il trailer del film)

 

Richiedi informazioni sulla scuola